Ieri il Comitato Olimpico Internazionale ha deciso di andare avanti verso l’organizzazione delle Olimpiadi di Tokyo. Ma la canadese Hayley Wickenheiser, sei volte ai Giochi, vincitrice di quattro medaglie d’oro nell’hockey su ghiaccio femminile e rappresentante della sua nazione per il softball, ha definito “insensibile e irresponsabile” la decisione del Cio.
Questa crisi e’ piu’ grande delle Olimpiadi – ha scritto su Twitter –  Gli atleti non possono allenarsi. I partecipanti non possono viaggiare. Penso che il CIO insistendo sul fatto che questo andra’ avanti, con tale convinzione, e’ insensibile e irresponsabile. Non sappiamo cosa accadra’ nelle prossime 24 ore, figuriamoci nei prossimi tre mesi. I Giochi dovrebbero essere cancellati? Nessuno lo sa a questo punto. Dire con certezza che andranno avanti e’ un’ingiustizia per la fase di preparazione degli atleti e la popolazione globale in generale. Dobbiamo riconoscere l’ignoto“.
Ieri al termine della videoconferenza con le federazioni è emerso che “Il Comitato Olimpico Internazionale rimane pienamente impegnato nell’organizzazione dei Giochi olimpici di Tokyo 2020” . Ma tutto è divenire, tutto può ancora succedere. Resta l’incertezza degli organizzatori e quella degli atleti.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!