Il propagarsi del coronavirus continua a stravolgere anche il mondo dello sport. L’emergenza, le restrizioni di viaggio e le altre misure attualmente attuate dalla maggior parte dei governi europei hanno indotto il bureau della Ligue Europeenne de Natation a rinviare gli Europei delle discipline acquatiche 2020, in programma dall’11 al 24 maggio, il Congresso elettivo della Len e gli Europei Master (24 maggio-7 giugno) in programma a Budapest. Gli Europei dovrebbero svolgersi dal 17 al 30 agosto, ma sara’ possibile confermarlo solo a fine maggio-inizio di giugno.
Dopo esserci consultati con i nostri stakeholders, abbiamo posticipato ad agosto i Campionati Europei – commenta il  presidente della Federazione Italiana Nuoto  Paolo Barelli. “Tuttavia in questa fase è difficile, se non impossibile, pianificare un calendario preciso, per cui abbiamo concordato con gli organizzatori ungheresi di riesaminare la situazione a fine maggio o inizio giugno per valutare la conferma delle date ufficiose“.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!