World Cup di ginnastica artistica. Martina Rizzelli dice addio ai sogni di gloria. L’atleta azzurra è caduta dal giro di pianta 360 nell’esercizio alle parallele asimmetriche. Il caporal maggiore dell’esercito italiano ha così chiuso  in ottava posizione nella finale di World Cup sugli staggi australiani con un 12.000 tondo (D. 5.20 – E. 6.80). Domani tocca a Vanessa Ferrari gareggiare nella finale al corpo libero.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!