Grande entusiasmo a Buenos Aires per la pacifica invasione di migliaia di atleti provenienti da tutto il mondo. Le Olimpiadi Giovanili si sono aperte nel segno della Russia. Al termine della prima giornata, caratterizzata dagli argenti degli azzurri Marco De Tullio e Martina Favaretto rispettivamente nel nuoto e nella scherma, a dominare sono gli atleti russi che guidano il medagliere con quattro ori e un argento, seguiti da Venezuela e Ungheria, salite due volte sul gradino più alto del podio.

L’Italia è pronta a stupire il mondo con una delegazione record: 84 azzurri, di cui 50 ragazzi e 34 ragazze. E’ la squadra italiana più numerosa di sempre, con 15 atleti in più rispetto all’ultima edizione, quella di Nanchino 2014.

Viviamo alcuni momenti delle Olimpiadi appena iniziate grazie a questi video del Coni.

Cerimonia di apertura Buenos Aires 2018 – Inno di Mameli

Prima di sfilare per la cerimonia di apertura di #BuenosAires2018 gli azzurri si caricano sulle note dell'Inno di Mameli! 💪🇮🇹🎶#OpeningCeremony Buenos Aires 2018

Posted by CONI on Saturday, 6 October 2018

 

Una serata indimenticabile!Riviviamo i momenti più belli della Cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici Giovanili!#BuenosAires2018 🎊🎉🎊#OpeningCeremony

Posted by CONI on Sunday, 7 October 2018

Buenos Aires 2018 – squadra azzurra di polo

Presente a #BuenosAires2018 anche la nazionale giovanile di polo composta da Alice Coria, Lucas Bertola, Milo Ardissone, Anastasio Perrone e Michele Schettino! 💙In terra argentina cavalieri e amazzoni tricolore saranno protagonisti di un torneo dimostrativo. 🏇Federazione Italiana Sport Equestri Buenos Aires 2018

Posted by CONI on Sunday, 7 October 2018

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!