Ad Alassio nel secondo test match consecutivo Nazionale italiana di pallavolo femminile non è riuscito a ripetere la gara del giorno precedente e ha ceduto 1-3 (25-23, 20-25, 20-25, 18-25) alla Turchia. In un PalaRavizza stracolmo (2500 spettatori) nel primo set l’Italia si è espressa in maniera convincente, mentre nel secondo e terzo è calata. L’attacco azzurro è incappato in diversi passaggi a vuoto, complice l’eccellente fase difensiva delle turche. Nella quarta frazione le ragazze di Mazzanti hanno cercato in tutti i modi di tenere viva la partita, ma le ospiti si sono imposte 3-1.
Migliore marcatrice azzurra è stata Paola Egonu con 27 punti, seguita da Miriam Sylla 11 p. Per la Turchia da segnalare la prestazione di Karakurt 20 punti ed Erdem 16 p.
Oggi è in programma l’ultima amichevole ad Alassio, Italia e Turchia scenderanno in campo sempre al PalaRavizza alle ore 16.
Questa sera abbiamo sofferto tantissimo nella sfida battuta-ricezione – è il commento di Davide Mozzanti – La Turchia con il servizio ci ha messo molta pressione e non siamo riusciti a sfruttare nella giusta maniera i centrali, come invece avevamo fatto ieri. Volevamo provare alcune cose, invece non ce l’abbiamo fatta. Anche nel fondamentale muro-difesa abbiamo fatto fatica e perdendo ritmo nel cambio palla, poi abbiamo sofferto anche nella fase break. Questa settimana che precede la qualificazione olimpica ci servirà a curare i dettagli, dobbiamo avere più pazienza nei momenti in cui le cose non ci riescono come vogliamo. Dovremo crescere in questo aspetto”.

TABELLINO
Italia – Turchia 1-3 (25-23, 20-25, 20-25, 18-25) 

ITALIA: Sylla 11, Chirichella 2, Malinov 5, L. Bosetti 2, Danesi 5, Egonu 27. Libero: De Gennaro. Sorokaite 1, Fahr 4, Parrocchiale, Pietrini 1, Orro 1. N.e: Nwakalor, Folie. All. Mazzanti
TURCHIA: Ismailoglu 8, Zehra 13, Karakurt 20, Baladin 10, Erdem 16, Ozbay 2. Libero: Akoz. Ercan 2, Dilik, Yilmaz. N.e: Akman, Boz, Kalac, Sarioglu, Yildirim. All. Guidetti
Arbitri: Sobrero e Cavicchi.
Spettatori: 2500. Durata Set: 28′, 28′, 29′, 26.
Italia: 7 a, 8 bs, 8 m, 32 et.
Turchia: 7 a, 14 bs, 5 m, 29 et.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!