Ilaria Debertolis, fondista delle Fiamme Oro, nasce a Feltre nel 1989 e inizia a praticare sci di fondo fin da piccola grazie a una passione ereditata dalla sua famiglia. In questa intervista esclusiva a Sport Donna, Ilaria si racconta con grande spontaneità. 

Ilaria, quando hai capito che sarebbe diventato qualcosa di più di un semplice sport?
La mia famiglia ha sempre praticato sci, mio padre è ancora oggi un allenatore, nonché il mio fino al debutto con la nazionale; è stato lui a mettermi sugli sci quando ero piccolissima. Che sarebbe potuto diventare il mio sport però l’ho capito piuttosto tardi perché l’ho sempre praticato con leggerezza, come puro divertimento. Poi sono entrata in Polizia ed è diventato anche il mio lavoro”.

Il tuo è uno sport impegnativo e faticoso, che qualità bisogna avere per poterlo praticare?
È vero, è uno sport molto faticoso ma non servono chissà quali caratteristiche per poterlo praticare soprattutto a livello amatoriale, certo è, che essendo molto fisico, ci vuole una grande passione. Senza passione smetti dopo poco tempo”.

Ecco… hai mai pensato di smettere, di non farcela?
Capita spesso nei momenti di sconforto, quando dopo duri periodi di allenamenti non arrivano i risultati sperati. Ma sono brutti pensieri dettati solo dalla delusione che passano dopo pochissimo, realmente, in modo razionale, non l’ho mai pensato perché sono determinata e ambiziosa”.

La più grande soddisfazione come atleta?
Le due partecipazioni alle Olimpiadi, anche se non sono soddisfatta dei miei risultati, ma da sportiva solo che parteciparvi è qualcosa di cui andare orgogliosa. Ricordo benissimo la cerimonia di apertura, una delle emozioni più grandi della mia vita”.

Ilaria Debertolis

In cosa consistono i vostri allenamenti?
Le gare iniziano a novembre e finiscono a marzo, ma noi ci alleniamo tutto l’anno. Facciamo corsa, palestra, camminata e bici, poi, durante l’estate, usiamo gli skiroll. Io credo che lo sci di fondo sia uno degli sport più belli al mondo anche per questo… ogni giorno puoi allenarti in maniera diversa e a contatto con la natura”.

Il tuo sogno nel cassetto?
Un podio ai Mondiali nella staffetta”.

Tre aggettivi per descriverti?
Simpatica, ottimista e determinata”.

La cosa alla quale non rinunceresti mai nella vita?
Al cibo, soprattutto ai dolci”.

Cinema o film sul divano?
Da buona “casalinga” ti dico divano e film, soprattutto in inverno dopo gli allenamenti”.

Vestiti classici o stravaganti?
Amo fare shopping e mi piace mischiare un pò gli stili, quindi alla fine sia classico che stravagante purché sia alla moda”.

Debortolis

Rapporto con il cibo?
Sono una mangiona che non sta attenta alla dieta e che ha la fortuna di poter mangiare qualsiasi cosa senza ingrassare”.

Piatto preferito?
“La pizza!”.

Cosa pensi dei vegetariani?
Mi cogli in fallo… io sono una carnivora, amo troppo la carne, anche se so che non fa benissimo, e mangio verdure lo stretto necessario. I vegetariani? Ognuno deve essere libero di mangiare ciò che vuole”. 

Da bambina sognavi di… ?
Fare la veterinaria perché adoro gli animali, poi crescendo mi sono accorto di avere fastidio alla sola vista del sangue“.

Oggi sogni di… ?
Diventare mamma e di avere una bella famiglia”.

La parte del corpo che curi di più?
Le unghie. Vado dall’estetista una volta al mese e non ci rinuncerei per nulla al mondo perché mi piace troppo averle curate e in ordine”.

Per essere femminili è indispensabile… ?
Nulla, credo che la femminilità o ce l’hai o non ce l’hai. Io, nonostante pratichi uno sport molto faticoso, penso di averla”.

Quale è la cosa più bella del mondo?
Essere felici”.

Ilaria Debertolis

E tu sei felice in questo momento?
Assolutamente sì!”.

L’amica del cuore deve essere?
Leale e deve farti sorridere anche quando sei giù”.

L’uomo ideale deve essere?
Romantico… perché il mio fidanzato non lo è… “.

Sei stata sincera in questa intervista?
Al 100%… perché  sono una persona molto sincera”.

Ilaria Debertolis

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!