Adesso è arrivata la conferma ufficiale: per Lindsey Vonn la stagione che sta per iniziare sarà l’ultima da sciatrice professionista. Dopo i rumors di settembre è la diretta interessata, in un’intervista rilasciata alla Nbc Sports, a confermare l’addio.

L’obiettivo della Vonn ovviamente è sempre lo stesso, chiudere superando il record di vittorie assolute di Ingemar Stenmark distante solo 4 vittorie. “In caso non ci riuscissi non continuerò, sarò soddisfatta lo stesso della mia carriera perché comunque sono la sciatrice più vincente della storia” le parole della sciatrice statunitense. Battere il record dello svedese sarebbe il coronamento di un sogno e di una carriera davvero brillante e, anche per questo motivo, ha annunciato che prenderà parte a tutte le gare di discesa e Super G.

L’americana, che nelle ultime olimpiadi di Pyeongchang ha battagliato con l’azzurra Sofia Goggia che è riuscita a strapparle la vittoria, può contare – in ogni caso – su una bacheca davvero di prestigio con  tre medaglie olimpiche, quattro Coppe del mondo e 82 vittorie in totale.

Lindsey Vonn è però stata sfortunata se si considerano i gravi infortuni che ha patito durante la carriera, correndo anche il rischio di dover dire addio agli sci molto prima. E anche questo è un fattore che la sciatrice a stelle e strisce ha tenuto in considerazione nel momento della sua decisione: “Ho spinto il mio fisico oltre quello che mi sarei aspettata di poter fare, adesso è il momento di dire basta. Ho raggiunto il limite ma questo non vuol dire che non mi terrò in forma fisicamente in futuro” ha concluso la Vonn.

 

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!