Sfortunata Johanna Schnarf che, ieri, durante un allenamento ha riportato la frattura scomposta di tibia e perone dopo una brutta caduta. L’azzurra che si stava allenando a Vail, nella patria di Lindsey Vonn, è stata subito portata nell’ospedale della cittadina sciistica del Colorado dove è stata operata. L’intervento chirurgico è stato eseguito dalla staff del nosocomio statunitense che, ovviamente, è rimasto in contatto per tutta la sua durata con la Commissione Medica della FISI. La 34enne rientrerà in Italia tra qualche giorno non appena i medici daranno il via libera alle sue dimissioni. Non un periodo fortunato per lo sci azzurro, dopo l’infortunio di Sofia Goggia adesso anche la Schnarf – velocista di punta della nazionale femminile italiana – è costretta ad un lungo stop.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!