Lindsey Vonn ha detto addio allo sci. Un arrivederci lungo – tra annunci, smentite e nuovi tentativi – ma che alla fine è arrivato. Ad Are, in Svezia, con una medaglia al collo. La degna conclusione di una splendida avventura trasformatasi presto in leggenda. Ma in fondo, anche nelle migliori fiabe arriva il momento della fine. E non c’è miglior conclusione di un happy ending anche se inaspettato e precoce. Soprattutto ripensando alla caduta nel Super G che ha preoccupato anche la sua amica-rivale Sofia Goggia. Alle cadute però – per sua sfortuna – ci è abituata tanto da scherzarsi su, ovviamente sempre sui suoi canali social.
La Red Bull, sponsor di Lindsey Vonn per più di 14 anni, ha voluto omaggiare la propria campionessa con un filmato in cui sono racchiuse tutte le gioie – e qualche delusione – della sua vita sugli sci. Perché 82 vittorie in Coppa del Mondo, anche se il record di Stenmark permane, non possono passare inosservate. Clicca qui https://www.instagram.com/p/BttAWmyjalR/

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!