Sci / Snowboard

Sci/Vonn: “Che botta! Sono diventata vecchia”. La foto “audace” dei lividi suoi e della Ross

Ad Aare, Lindsey Vonn si appresta a preparare l’ultima sua discesa prima dell’addio definitivo allo sci. Ma dopo la caduta la sciatrice americana si è lasciata andare ad una riflessione: “Mi sono chiesta, ma cosa ci faccio qui? Sono diventata troppo vecchia per tutto questo. Nonostante sia tornata tante volte dopo i vari infortuni questa volta non sarà così, non ce la faccio più“. Poi scherza: “In realtà, subito dopo ho pensato anche altre due o tre cose che però è meglio non riportare“.

In ogni caso, Lindsey Vonn che nella caduta ha riportato una tumefazione all’occhio, è però in buona compagnia. La sua collega e connazionale Laurenne Ross è anche lei incappata in un capitombolo durante la discesa – anche lei senza gravi conseguenze per fortuna. Ma la botta presa si fa già sentire, il tutto accuratamente documentato con le foto che la Vonn ha postato sul suo account Instagram.

Se ad inizio stagione si poteva ipotizzare un eventuale ripensamento da parte della Vonn in caso di mancato raggiungimento del record di Stenmark, già dopo Cortina si era intuito che, in ogni caso, questa sarebbe stata un’ipotesi da scartare. Anzi, per un attimo si è pensato che l’addio potesse essere immediato. “Cercare altre 5 vittorie non sono una motivazione valida per rovinare il mio corpo. Non siamo tutti Tom Brady” in riferimento al quarterback dei New England Patriots con i quali ha vinto il suo sesto SuperBowl all’età di 41 anni.

Informazioni sull'autore

Diletta Barilla

Diletta Barilla

Da sempre appassionata di sport seguo prevalentemente il calcio, anche nella sua versione più “grezza” il soccer della lega americana. Sarà forse per la data di nascita, il 4 luglio, ma ho un debole per gli atleti a stelle e strisce e tutto lo sport made in USA. La racchetta da tennis sempre a portata di mano, il pallone come mantra

Commenta

Clicca qui per commentare