Simona Halep, che ha chiuso la stagione da numero 1 del mondo – per il secondo anno consecutivo – inizierà la prossima stagione senza un coach. Dopo l’addioDarren Cahill, l’allenatore australiano con cui ha costruito i suoi successi, la tennista rumena, stando a quanto riportato dai media del suo paese, non avrebbe intenzione di nominare subito un sostituto per aprire un nuovo ciclo. “Il mio obiettivo è, come tutti gli anni, vincere un torneo del Grande Slam. Adesso andrò a qualche torneo da sola, vedremo come andrà e poi prenderò una decisione” sarebbero queste le intenzioni della Halep. Il suo sogno nel cassetto, dopo aver trionfato alla scorsa edizione del Roland Garros, si chiama Wimbledon. La numero 1 del mondo intanto sta recuperando dall’infortunio alla schiena che la ha costretta a saltare l’ultima parte della stagione ed in particolare modo le Finals. L’addio tra la Halep e Cahill non è dovuto a incomprensioni o divergenze tecniche ma solo dalla decisione dell’ex tennista australiano di voler dedicare più tempo alla sua famiglia. A conferma dell’ottimo rapporto tra i due, al momento della separazione sono arrivati i messaggi d’affetto ed i saluti social.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!