Torna il campionato di Serie A1 di pallavolo femminile, sempre molto equilibrato. Sono addirittura nove le squadre racchiuse in 5 punti, alla vigilia del giro di boa del girone di andata. Nel weekend, infatti, si disputerà il settimo turno del torneo, che sarà aperto questa sera dal match tra Il Bisonte Firenze e Igor Gorgonzola Novara, trasmesso in diretta alle 20.30 su Rai Sport + HD.
Sarà sicuramente una partita molto complicata, perché Novara è una delle squadre candidate allo scudetto – le parole di coach Caprara -. Sappiamo che sarà molto difficile fare muro-difesa contro una batteria di attaccanti veramente importanti come i loro, e quindi dovremo essere bravi a spingere molto con la battuta e ad avere una buona ricezione“.
Appena pochi giorni fa Firenze è riuscita a portare al quinto set Busto Arsizio – avverte la schiacciatrice igorina Michelle Bartsch-Hackley – arrivando a un passo dal conquistare il successo. Sarà un match durissimo, contro una formazione solida e competitiva, e servirà una prestazione di alto livello per ottenere un risultato positivo”.

L’Imoco Volley Conegliano sarà impegnato al PalaBaldinelli contro la Lardini Filottrano. “Ospitare una delle squadre più forti d’Europa e che probabilmente gioca la migliore pallavolo offre grandi motivazioni – ammette l’allenatore della Lardini, Luca Chiappini –. Dobbiamo cercare di tenere alto il livello della battuta e giocare con regolarità, energia e intensità, le stesse con cui stiamo lavorando quotidianamente. Il calendario in questo momento ci mette di fronte le big del campionato e dobbiamo cercare di proporre la nostra migliore pallavolo, fissando i punti su cui abbiamo lavorato fino ad ora”.
Filottrano è una squadra da rispettare con grande attenzione, stanno giocando bene, hanno individualità importanti e anche nell’ultima partita hanno dimostrato le loro qualità mettendo in difficoltà una squadra fortissima come Novara – sottolinea Daniele Santarelli, coach dell’Imoco -. Ci aspetta una trasferta impegnativa e un campo difficile, come sono un po’ tutti in questo campionato sempre più di alta qualità. Noi stiamo bene, nel bel mezzo di un bel tour de force tra campionato, Champions e recuperi, ma la squadra sta lavorando con grande applicazione per essere sempre pronte mentalmente e fisicamente contro qualsiasi avversaria”

Le ragazze dell’Unet E-Work Busto Arsizio viaggeranno verso Milano per far visita al Club Italia Crai sempre fermo a quota 1.  “Dire che quella di domani sarà una partita difficile – dichiara il tecnico federale Massimo Bellano – sarebbe scontato. Di sicuro arriviamo rinfrancati dal turno di riposo che ci ha permesso di rimettere ordine nel cambio palla. Abbiamo dedicato poi un focus sulla fase break, soprattutto sull’idea di essere più ordinati a muro e di preparare bene il contrattacco in tutte le situazioni“.
Tante le ex azzurrine in casa UYBA: Orro, Berti, Bonifacio, Piani e non ultima Alexandra Botezat, che afferma: “Tornare a giocare al Centro Pavesi fa un certo effetto: sicuramente in me e nelle mie compagne che hanno vissuto l’esperienza del Club Italia riaffioreranno tanti bei ricordi. Non possiamo sottovalutare la partita, perchè il Club Italia è una squadra giovane, ma molto tenace: abbiamo visto cosa le ragazze hanno fatto a Novara e sappiamo che non mollano mai”.

Interessante incrocio alla Candy Arena tra Saugella Team Monza e Savino Del Bene Scandicci, mentre la Pomì Casalmaggiore sarà di scena al PalaRadi di Cremona contro la Reale Mutua Fenera Chieri, alla ricerca del primo punto. Spareggio per sollevarsi dalle zone basse e inseguire la zona che qualificherà ai quarti di Coppa Italia tra Zanetti Bergamo e Bosca S.Bernardo Cuneo. Le cuneesi, però, proprio lontano da casa hanno finora conquistato le maggiori soddisfazioni, vincendo a Chieri e a Brescia. “Abbiamo acquisito sicurezza e consapevolezza delle capacità che abbiamo – ha confessato Lucia Imperiali, che nella scorsa partita ha sostituito egregiamente Imma Sirressi -. Sappiamo che possiamo vincere e possiamo fare bene. Il successo di Brescia è stato uno stimolo a continuare a fare bene e a lavorare senza perdere l’entusiasmo”.

La Lega Pallavolo Serie A Femminile aderisce alla Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le Donne. In occasione dei match di domani, su tutti i campi di Serie A1 e Serie A2, le giocatrici esibiranno allo schieramento in campo uno striscione, al fine di informare e sensibilizzare su questo grave problema. Contestualmente, verrà letto un messaggio che sottolineerà il principio del rispetto alla base di ogni rapporto. Non possiamo continuare a veder crescere il numero delle donne che subiscono violenza, liberiamo le donne dalla violenza

SAMSUNG VOLLEY CUP A1
IL PROGRAMMA DELLA 7^ GIORNATA
Sabato 24 novembre, ore 20.30 (differita Rai Sport + HD ore 21.30)

Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Piana-Zanussi  ADDETTO VIDEO CHECK: Tavarini
Domenica 25 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Saugella Team Monza – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Luciani-Prati  ADDETTO VIDEO CHECK: Rezzonico
Pomì Casalmaggiore – Reale Mutua Fenera Chieri  ARBITRI: Palumbo-Giardini  ADDETTO VIDEO CHECK: Biasin
Zanetti Bergamo – Bosca San Bernardo Cuneo  ARBITRI: Rolla-Frapiccini  ADDETTO VIDEO CHECK: Gentile 
Lardini Filottrano – Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Zavater-Carcione  ADDETTO VIDEO CHECK: Ercolani
Club Italia Crai – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Canessa-Zingaro  ADDETTO VIDEO CHECK: Piave
Riposa: Banca Valsabbina Millenium Brescia

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara* 14; Unet E-Work Busto Arsizio* 14; Imoco Volley Conegliano** 12; Savino Del Bene Scandicci* 12; Pomì Casalmaggiore 12; Saugella Team Monza 10; Banca Valsabbina Millenium Brescia 10; Il Bisonte Firenze 9; Bosca San Bernardo Cuneo* 5; Lardini Filottrano* 3; Zanetti Bergamo 3; Club Italia Crai* 1; Reale Mutua Fenera Chieri 0.
* una partita in meno
** due partite in meno

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!