Sono soddisfatti in casa AGSM Verona dopo la prova offerta contro la Res Roma, sabato nella penultima gara del Campionato di Serie A, versione 2016-17.

Queste le parole di mister Longega rilasciate all’ufficio stamp della società: “Abbiamo disputato una buona partita, abbiamo creato molte opportunità che purtroppo non abbiamo sfruttato tenendo aperto il match. Negli ultimi minuto abbiamo preso un gol evitabile e nel finale abbiamo rischiato di pareggiare una gara già vinta. Sarebbe stato un vero peccato perché il Verona aveva fatto delle buone giocate. Purtroppo siamo capaci di grandi giocate ma anche di grandi errori. Non dobbiamo dimenticare che la Res Roma, pur essendo una squadra giovane, è compagine di grande qualità ed ha saputo metterci in difficoltà negli ultimi minuti”.

Così invece Manuela Giugliano, protagonista con una doppietta: “Ho siglato il mio primo gol di testa in carriera! Non è proprio la mia specialità. Sono contenta per la doppietta e soprattutto per aver ottenuto una vittoria che ci consente la riconquista del terzo posto. Ora non dobbiamo abbassare la guardia e completare l’opera sabato prossimo.
Abbiamo commesso un errore permettendo alla Res Roma di tornare in partita. Un match fino a quel momento da noi dominato anche se non abbiamo concretizzato molto.
A Cuneo andremo in campo per ottenere i tre punti, il nostro obiettivo sarà divertirci, vincere e portare a casa il terzo posto che credo sia pienamente meritato”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!