Atletica

Atletica / Europei Indoor: Tania Vicenzino sesta nella finalissima contro dei “mostri”

Tania Vicenzino Foto:FIDAL

Tania Vicenzino arriva sesta nella finale del salto in lungo agli Europei Indoor di Glasgow. Una gara di altissimo livello, con Ivana Spanovic, la serba grande favorita, capace di vincere e saltare a un niente dalla misura mondiale dei sette metri.
La gara è stata appassionante: subito in testa Ivana Spanovic, ma Tania, con 6.42, alla fine del primo turno era terza. Non proprio all’altezza la friulana al secondo tentativo (non chiude e ottiene 6.01). Poi la gara decolla: la trentenne bielorussa Anastasia Mironchik è perfetta con 6.93  (rincorsa da sprinter) che la proietta al primo posto. Quindi l’inglese Abigail Irozoru ottiene 6.50; la romena Alina Rotaru valica quota 6.64 e Tania scivola al settimo posto. Si va al quinto turno: la rincorsa della Vicenzino finalmente è più incisiva, lo stacco buono: 6.58. La misura è a soli dieci centimetri dal record personale. “Sono ancora viva”, è come se dicesse.
In un’altalena incredibile di emozioni, l’azzurra risale fino al sesto posto. Nel frattempo Ivana Spanovic, glaciale, elegante, ottiene 6.99 senza concedere centimetri in pedana e conquista il primo posto provvisorio. Una prova perfetta, la sua, quasi da manuale Isef.  Gli ultimi salti, tutti emozionanti, non cambiano le gerarchie: Ivana Spanovic (Serbia) è prima con 6.99 davanti alla bielorussa Anastasia Mironchik (6.93). Una solidissima Tania Vicenzino è sesta con 6.58. La lunghista dell’Esercito oggi ha dimostrato tutto il suo valore in una gara stellare.

Informazioni sull'autore

Danilo Mazzone

Danilo Mazzone

In gioventù campione ligure 5000 m e maratona. Giornalista pubblicista (specializzazione sportiva: atletica e podismo) collaboratore dei quotidiani "Il Secolo XIX", "Gazzetta dello Sport", "Corriere Mercantile", "Repubblica". Collaboratore del mensile nazionale "Correre" e della rivista "Atletica Leggera". Blogger del sito Corriliguria. Addetto stampa della Fidal (Federazione di Atletica Leggera) ligure. Addetto stampa della Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle (Santa Margherita Ligure). Per sette anni docente a contratto di Storia dello sport presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Genova. Autore del libro "Manuale di Storia dello Sport", Dynamicon Edizioni, Milano, 2016. Istruttore di atletica leggera e personal trainer

Commenta

Clicca qui per commentare