Campionati mondiali di cross. Nadia Battocletti e Angela Mattevi domani proveranno a dire la loro nel campo partenti (qualificatissimo) dei Campionati mondiali di cross che si svolgono a Aarhus (Danimarca). Impresa improba, perché sarà sempre l’Africa (da 30 anni a questa parte!) a farla da padrone.
Nadia Battocletti si presenta come la campionessa europea under 20 di cross: lo ha dimostrato il dicembre scorso con una gara di grande personalità. Nella prova juniores il talento emergente del mezzofondo azzurro incontrerà atlete formidabili come la keniana Beatrice Chebet, campionessa mondiale under 20 dei 5000 m, e l’ugandese Sarah Chelangat, altra gazzella capace di affermarsi nelle Olimpiadi Giovanili. Angela Mattevi l’estate scorsa ha vinto il titolo europeo juniores di corsa in montagna in Macedonia e, chiaramente, non si farà intimorire dai saliscendi continui del tracciato gara danese. Però ci si aspetta una gara da accelerazioni continue, quasi una “roulette russa” ad eliminazione, dove leggere l’andamento tattico sarà fondamentale fin dalle prime battute. Il Cross delle Nazioni (così era chiamato agli esordi) garantisce sempre spettacolo: ci si aspetta mirabilie dalla gara seniores, dove la keniana Heleen Obiri, campionessa mondiale dei 5000 m, recita il ruolo della favorita. Attenzione all’ugandese Beatrice Chepkoech, primatista mondiale dei tremila siepi, e a una squadra etiope molto giovane, ma in grado di schierare al via Letsenbet Gidey, campionessa mondiale under 20 in carica, e Dera Dida. In gara anche la campionessa mondiale di maratona Beatrice Chelimo (Bahrein). Sfide appassionanti, interessanti, che riportano all’essenza primigenia del fare atletica.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!