Dopo la vittoria contro il San Zaccaria, spazio alle parole delle protagoniste in casa Brescia ai microfoni dell’ufficio stampa della società.

Mister Milena Bertolini: “Il primo tempo è stato molto combattuto, al primo minuto abbiamo avuto occasione per far gol ma non siamo riuscire. Ci siamo innervosite un po’ e nella prima frazione di gara non abbiamo giocato bene. Le ragazze nella ripresa sono entrate con un altro piglio, riuscendo a trovare il gol quasi subito. In quel momento è ritornata la serenità. Le reti di Cernoia e Mele sono state splendide, dopo aver trovato la tranquillità abbiamo fatto tante belle azioni. La chiave è trovare più serenità possibile. Abbiamo preso due gol su palle inattive, dobbiamo stare attente. Nella prima occasione non ci siamo capite con l’arbitro. E’ positivo che le reti siano arrivate solo su palle inattive. Tyryshkina? Ha bisogno di tempo per ambientarsi dal punto di vista tattico, ha giocato tanto anche l’emozione. Diamole tempo. Per una società andare in Champions ogni anno è importante, più distanti siamo dalla terza meglio è. La Res? Parla la classifica. Le partite contro la Roma sono sempre state difficili anche negli anni passati”.

Così invece Elisa Mele: “Nel secondo tempo abbiamo girato meglio la palla e abbiamo concretizzato, cosa che ultimamente mancava. E’ stato importante dare contuinità alle nostre vittoria, cerchiamo di continuare anche sabato contro la Res. Mi mancava segnare, farlo in casa è ancora più bello grazie al pubblico. A centrocampo ci sono tante giocatrici forte, devo cercare di riconquistare il posto ma ora è importante costruire gioco. Quando si è in panchina si vedono bene gli errori che ci sono in campo e si dà il massimo”.

Silvia Fuselli spiega: “C’abbiamo messo un tempo per esprimere al meglio il nostro gioco, nella ripresa abbiamo alzato il ritmo. E’ stata una buona gara, a sprazzi c’è stato un bel gioco. Dobbiamo pensare alla Roma perché è una squadra difficile da affrontare, con tante ragazze giovani e forti. Se riusciamo ad esprimerci ad alti livelli possiamo far bene anche sabato. Sono felice anche di essere tornata al gol, non ho dediche speciali ma mi sono un po’ sfogata perché non riuscivo ad andare in rete da tanto”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!