Dopo il 5 a 0 rifilato al Luserna, ultimo in classifica, il Brescia si gode la settimana di avvicinamento al derby con l’AGSM Verona.

Così mister Milena Bertolini ai microfoni dell’ufficio stampa bresciano: “Quella contro il Luserna era una vittoria sulla carta scontata, ma dopo un mese che non giochi era una gara con tante inside. Le ragazze si sono approcciate bene alla partita. Abbiamo avuto tante occasioni da gol, forse siamo mancate in fase conclusiva. Ci prendiamo le buone indicazioni che ci sono state. I prossimi impegni contro Verona e Mozzanica? Ragioniamo partita dopo partita. Contro il Verona è un derby molto sentito, è sempre una gara complicata. Dobbiamo farci trovare pronte e giocare la partita. Abbiamo lasciato il 2016 con stanchezza fisca e mentale, ora ci siamo ricaricate ma non abbiamo fatto ancora nulla. Dobbiamo farci trovare pronte con motivazione ed entusiasmo”.

Le parole della centrocampista Elisa Mele: “E’ stata una bella partita, il gol è arrivato subito e abbiamo sbloccato il risultato. Mancava per me segnare in questa stagione, ma questa stagione il mio compito è fare più assist. Ci siamo dette tante belle parole e finalmente siamo riuscite a metterle in pratica. Aspettiamo la gara contro il Verona per sabato prossimo, se continuiamo a lavorare come fatto fin ora i risultati arriveranno”.

Così invece Martina Lenzini al primo gol in serie A: “E’ stata una grande emozione e inaspettata. La dedica va alla mia famiglia. Si è rivisto un Brescia unito, abbiamo giocato bene senza rischiare. E’ andata bene così. Abbiamo avute molto occasioni nel primo tempo che non abbiamo concretizzato. Dobbiamo continuare ad allenarci duramente, solo così si ottengono le prestazioni del sabato”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!