Una Pasqua davvero particolare quella di Giuliana, Amalia, Caterina, Elena ed Eleonora che questa mattina sono partite da Cosenza per la prima tappa  della Calabria Lilt road a favore della prevenzione oncologica. Per il secondo anno consecutivo cinque donne, tutte istruttrici di fitwalking, saranno impegnate in un’impresa tra sport e salute. Le fitwalker percorreranno a piedi, al passo della camminata veloce (inventata dai gemelli olimpionici Maurizio e Giorgio Damiano), i 150 chilometri, su 3000 metri di dislivello, che separano Cosenza da Crotone. Un percorso, dalla montagna alla costa, attraverso sentieri, paesaggi incontaminati, città, sulla rotta della prevenzione primaria che SportDonna seguirà con grande attenzione. CLICCA QUI per saperne di più.
Oggi prima tappa impegnativa tutta in salita. A passo di #fitwalking hanno percorso 33 km per un dislivello di circa 1420 metri, fino ad arrivare a Camigliatello Silano nel pomeriggio Sono arrivate fino a quota 1560 metri con temperature rigide e persino la neve. Una serata di risposo, tanti sorrisi, qualche aneddoto e poi domani di nuovo in marcia verso San Giovanni in Fiore. 

La traversata a piedi è iniziata dalla città di Cosenza, per poi proseguire attraverso la Sila alla volta di Camigliatello Silano, passerà poi da Caccuri, San Giovanni in Fiore, Santa Severina e infine giungerà a Crotone. Il progetto, è promosso dalla sezione provinciale di Crotone della Lilt, sotto l’egida della Lilt Nazionale e conta sul supporto di un preparatore atletico d’eccezione: Giorgio Garello, Technical Rapresentative di Asics Italia.

#CalabriaLiltroad2 valico di Montescuro quota 1560 avanti tutta!

Posted by LILT Crotone on Sunday, 21 April 2019

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!