Calcio

Calcio / Serie A: Firenze esulta due volte, il Milan stende il Tavagnacco. Cronache e tabellini

Fonte: sito Florentia

Entrambe le squadre di Firenze vincono nella 15° giornata del campionato di Serie A di calcio femminile. Le viola hanno sconfitto per due reti a zero il Chievo Verona grazie alla doppietta della belga, ex Ajax e Standard Liège, Philtjens. Nonostante la buona gara delle scaligere, che hanno cercato in ogni modo di mantenere la porta inviolata, da sottolineare il rigore parato da Durante al minuto 93′ che ha negato la gioia del 2-1 all’azzurra Tarenzi.
Il vice del tecnico Bonazzoli, Ivan Franzolin, commenta:”C’è un pò di rammarico soprattutto per il primo tempo dove abbiamo avuto diverse occasioni per segnare. Dal punto di vista collettivo non posso recriminare nulla ma nei primi 45′ si doveva concretizzare sotto porta. Se la palla fosse entrata, la partita avrebbe preso una piega diversa. Peccato.”

FIORENTINA-CHIEVO VERONA 2-0
Reti: 51′ 72′ Philtjens
Fiorentina: Durante, Philtjens, Guagni, Jaques, Agard, Breitner, Adami, Bonetti (Zazzera), Clelland (Tortelli), Fusini, (Mauro) Vigilucci. A disp: Fedele, Ripamonti, Corazzi, Ohrstrom. All.: A.Cincotta.
Chievo Verona: Gritti, Da. Mascanzoni, Zanoletti, Faccioli, Ledri, Fuselli, Sardu, Prost (Riboldi), De. Mascanzoni (Boni), Pirone, Tarenzi. A disp.: Raicu, Salomon, Varriale, Tardini, Mason. All.: Bonazzoli.

Davina Philtjens bussa due volte: la Viola passa con il Chievo Verona 2-0!⚽️⚽️🎥 Highlights 👇#NoiSiamoFirenze ⚜️ #InsiemeSiamoPiùForti

Gepostet von Fiorentina Women's FC am Samstag, 2. Februar 2019

Tre punti importanti anche per la Florentia, che permettono di posizionarsi in quinta posizione a ridosso delle grandi. Al vantaggio bergamasco firmato dagli undici metri da Merli, ci pensano Vicchiarello, Filangeri e Rinaldi a ribaltare la situazione e condannare l’Orobica alla sconfitta.
Non sono mancate però le polemiche per via delle condizioni scandalose del terreno di gioco, tanto che durante lo svolgimento della partita, sul proprio sito web, è apparso un duro comunicate ufficiale da parte del club biancorosso: “Il Presidente Tommaso Becagli, a nome di tutta la società Florentia Calcio Femminile, desidera esprimere tutto il proprio disappunto e scusarsi con la squadra ospite, l’Orobica Calcio Bergamo, e con tutte le giocatrici scese in campo oggi, per le pessime condizioni del terreno di gioco sul quale si è lasciato giocare la gara. Viste infatti le avverse condizioni meteorologiche e l’allerta meteo prevista per il weekend, la società Florentia aveva cercato per tutta la settimana una soluzione consona per poter garantire un degno e sicuro svolgimento della gara in programma, ma il Comune di Firenze, nonostante venga sollecitato sulla questione da lungo tempo, non è stato in grado di fornire un campo o una soluzione alternativa per la squadra rosso-bianca, altra formazione di Firenze oltre alla Fiorentina Women’s, che si è trovata a dover giocare a Figline Valdarno su un campo in erba in pessime condizioni, mettendo in pericolo le proprie giocatrici e quelle della società ospite”.

FLORENTIA-OROBICA 3-1
RETI:
21’ Merli L. (Rig.), 26’ Vicchiarello, 37’ Filangeri, 76’ Salvatori Rinaldi
FLORENTIA: 24 Baldi, 85 Filangeri, 15 Hilaj, 19 Tona (cap.) (18’ Nocchi), 28 Rodella, 25 Vicchiarello, 8 Lotti (62’ Arghandiwal), 87 Orlandi, 1 Hjohlman, 14 Domenichetti, 9 S.Rinaldi (77’ Roche S.) A disp.: 31 Marchitelli, 10 Nencioni, 17 Gnisci, 93 Roche L. All. S. Carobbi
OROBICA: 1 Lonni, 2 Milesi G. (70’ Czecka), 8 Fodri, 9 Vavassori, 10 Barcella, 17 Segalini (70’ Foti), 18 Merli L., 22 Merli C., 23 Poeta, 27 Parsani, 48 Zamboni (57’ Gaspari) A disp.: 20 Bettineschi, 5 Milesi M., 26 Madaschi, 25 Viscardi All. M. Marini

Dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Sassuolo, il Milan continua a vincere anche in campionato. Battuto per 3-1 il Tavagnacco in trasferta, portandosi a meno 1 dalla vetta ma con la capolista Juventus che deve ancora giocare il posticipo di domani. Rossonere subito in vantaggio con Thaisa al minuto 22, chiudendo così il primo tempo sul parziale di 1-0. Nella ripresa Bergamaschi raddoppia mentre la chiude Sabatino su calcio di rigore. Il goal della bandiere per le padrone di casa porta il nome di Ferin. Nel prossimo turno il Milan sarà impegnato in casa con l’Hellas Verona, mentre il Tavagnacco volerà a Bari.

TAVAGNACCO-MILAN 1-3
RETI: 22′ Thaisa, 49′ Bergamaschi, 65′ Sabatino, 76′ Ferin.
TAVAGNACCO: Bonassi, Donda, Frizza, Mascarello, Kollanen, Blasoni (Iacuzzi), Ferin, Erzen, Virgili, Pasqualini (Cavicchia), Camporese. All.Rossi
MILAN: Ceasar, Mendes, Alborghetti (Bellucci), Fusetti, Bergamaschi, Carissimi, Sabatino (Longo), Heroum, Giacinti, De Moraes, Tucceri (Zigic). All. Morace
NOTE: ammonite Donda, Giacinti, Ferin

Vittoria di misura per l’Atalanta che, sull’ostico campo di Verona sponda Hellas, è riuscita a strappare tre punti grazie alla seconda rete in campionato di Maegan Kelly al minuto 43′. Ora le bergamasche si trovano in sesta posizione a pari punti con il Sassuolo e a tre distante sopra proprio l’Hellas Verona settimo. Tra una settimana le bergamasche affronteranno la Juventus.

Rinviata la partita di Reggio Emilia tra Sassuolo e Pink Bari per l’inagibilità temporanea dell’impianto sportivo Mirabello a causa del maltempo.
Juventus-Roma sarà il posticipo domenicale delle 12.30 in diretta su Sky. Sul terreno dello Juventus Centre di Vinovo, le bianconere di Rita Guarino, reduci dalla netta vittoria sul terreno del Tavagnacco in Coppa (0-4), sono attese da un test impegnativo contro le romane in grande spolvero.

Risultati 15° giornata:
Fiorentina – Chievo Verona 2-0
Florentia – Orobica 3-1
Hellas Verona – Atalanta 0-1
Tavagnacco – Milan 1-3
Sassuolo – Pink Bari rinviata
Juventus – Roma dom. 03/02 con diretta Sky

Classifica:
Juventus 37*, Milan 36, Fiorentina 34*, Roma 26*, Florentia 23, Sassuolo 19*, Atalanta 19, Hellas Verona 16, Tavagnacco 16, Chievo Verona 10, Pink Bari 7**, Orobica 5.

*Una partita in meno

**Due partite in meno

Informazioni sull'autore

Martina Carpi

Martina Carpi

Ciao mi chiamo Martina e ho 19 anni. Sono diplomata in ragioneria e grande appassionata di sport. Sono infatti cresciuta in una famiglia di sportivi, mia mamma pallavolista, mio papà calciatore e addirittura mio bisnonno materno ex calciatore della Borghesiana, attuale Fc Inter. Gioco a calcio da tanti anni e per questo provo a portare la mia esperienza a Sportdonna con curiosità, aneddoti e dietro le quinte.
Mi piace dedicarmi alla lettura e spero che lo sport in qualche modo possa un giorno diventare il mio lavoro. Il mio motto è: “crederci sempre, mollare mai!”

Commenta

Clicca qui per commentare