Non se lo aspettava nessuno e nemmeno lei, Carolina Morace, leggenda del Calcio Femminile Italiano, farà il suo ingresso nell’Advisor Panel, cioè nel gruppo dei consiglieri dell’Ifab, acronimo che sta per International Football Association Board.

Nei giorni scorsi Carolina, che attualmente è l’allenatrice della Nazionale di Calcio Femminile di Trinidad e Tobago, è stata contatta da Mattias Grafstrom, collaboratore di Gianni Infantino, annunciadogli l’ingresso nell’Advisor Panel.

L’IFAB, nato nel 1886 dal volere delle quattro Federazioni britanniche, è attualmente composto da otto membri, quattro della FIFA e quattro delle Federazioni britanniche ed è l’organo decisionale universale per le leggi del gioco del calcio delle Federazioni Nazionali. I suoi obiettivi sono la salvaguardia, la compilazione e la modifica delle regole in quanto applicabili nell’ambito del calcio mondiale come organizzato dalla FIFA, che prevede di garantire che le regole siano uniformemente applicate in tutto il mondo.

Oltre a Carolina Morace che è Laureata in Giurisprudenza, è stata chiamata anche Anna Signeul, allenatrice della Scozia Femminile.