“Siete voi il Catania con le Palle” così avevano scritto su uno striscione esposto durante una partita i tifosi, che avevano apprezzato l’impegno del Catania Calcio Femminile per risalire in Serie B. Obiettivo raggiunto ma nonstante l’impegno della dirigenza per recuperare i fondi per l’iscrizione e la partecipazione al prossimo Campionato, il Catania oggi sul suo profilo Facebook comunica di aver rinunciato alla Serie B. Ancora una sconfitta per il Calcio Femminile siciliano che non riesce a trovare appoggi economici per dimostare il loro valore, di seguito il comunicato:

“Ci abbiamo provato. Con tutto il cuore e con tutte le nostre modestissime forze. Avevamo poco tempo e poca o nulla disponibilità in un mercato asfittico di suo. La società ha bisogno di tempo per radicarsi e trovare visibilità.Abbiamo avuto al nostro interno anche contrasti aspri, duri, sulle prospettive..Rinunciare alla B è scelta dolorosa dura ma inevitabile. Il mister e le ragazze, quelle che vorranno, ripartono dalla C ma stavolta, se lo vorranno, con una società davvero alle spalle. È un arrivederci non un addio. Il mio grazie a Michele a Pietro a Saro ad Anthony che desidero tutti avere al mio fianco ancora. Per essere ancora più forti domani. Grazie a Ciccio Marco Ettore Filia che da tv o web ci hanno sostenuto, grazie alla mia radio delfino ed a radio lab…grazie al mio gruppo, il mio fortino di forza Catania 46… Matteo,Tullio…Ripartiamo con orgoglio delle persone perbene da catanesi indomiti per risorgere più forti dalle nostre ceneri… La società se loro… le splendide ragazze del Catania femminile vorranno… si butta a capofitto per avere su basi solide un terreno dove poggiare stabilmente le vittorie sul campo.
Giuseppe Rapisarda.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!