Bellissimo gesto di solidarietà delle giocatrici del Chelsea di calcio femminile. Le ragazze hanno infatti devoluto il premio scudetto a Refuge, l’associazione che protegge le vittime di violenza domestica.
Le campionesse d’Inghilterra hanno infatti girato interamente il premio in denaro da valore di 100.000 sterline, un gesto decisamente encomiabile.
Un tema delicato questo, che ha visto i dati statistici salire verticalmente a causa del lockdown che ha costretto i cittadini a rimanere in casa e, sfortunatamente, creando più occasioni per la violenza sulle donne.
Dai dati rilanciati da DiRe, l’associazione che riunisce 80 centri antiviolenza e le Case della donna di tutta Italia, tra il 2 marzo e il 3 maggio 5.939 donne, distribuite equamente fra i 2 mesi, hanno contattato le operatrici dei centri. Di queste, ben 1.815 (il 30% circa) erano contatti nuovi, ovvero donne che chiedevano aiuto ai centri per la prima volta.
Il Chelsea ha vinto lo scudetto di calcio femminile con la vecchia media punti. Al momento della sospensione del campionato, il Manchester City era sì in testa alla classifica, ma con una partita in più. Fatti i conti quindi le londinesi hanno superato le colleghe di Manchester che erano a 40 punti, ma 16 partite contro i 39 in 15. Il Chelsea è stato protagonista di una stagione straordinaria: mai una sconfitta.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!