Conferenza stampa di rito per il Chieti calcio femminile che in mattinata, ospite presso il Caffè Letterario “Il Duca Minimo”  di Chieti Scalo, ha presentato la prossima sfida contro la Fiorentina Women’s.

Queste le parole di mister Lello Di Camillo: “È una partita importante e difficile perché veniamo da una sconfitta. La Fiorentina a mio giudizio si giocherà fino alla fine lo scudetto con il Brescia, noi abbiamo l’obbligo di provarci perché dobbiamo fare punti con tutte le squadre, sia con le più forti che con le nostre dirette concorrenti alla salvezza. Abbiamo provato che i valori sono livellati con le altre compagini che puntano a salvarsi: prendere punti con squadre di spessore potrebbe essere alla lunga un vantaggio, anche se siamo consapevoli della difficoltà del match di sabato prossimo. Giocare dopo una sconfitta potrebbe creare qualche problema in più a livello di tensione, ci tocca la Fiorentina: è per me un bene affrontarla in questo momento perché penso che la mia squadra sia in una discreta condizione. Con il Como abbiamo ben figurato, contro il Brescia e il Cuneo almeno per un’ora siamo stati all’altezza dell’avversario, addirittura con il Cuneo siamo stati superiori. Ora possiamo permetterci il lusso di giocare con chiunque sempre con la massima umiltà e faremo di tutto per evitare una sconfitta contro la Fiorentina, poi se arriverà saremo consci del fatto che avremo affrontato un avversario forte e lavoreremo al meglio per la prossima partita”. 

E ancora: “Dobbiamo fare tesoro di quanto di buono fatto nel primo tempo a Cuneo e allo stesso tempo tenere a mente ciò che abbiamo sbagliato nel secondo per non ripetere gli stessi errori in futuro. La partita lì è cambiata perché tatticamente non è stato messo in pratica ciò che ci eravamo prefissi. Sabato sarà una gara bella da vedere quindi mi aspetto più gente di quella venuta allo stadio con il Como: sono certo che ci sarà una bella cornice di pubblico. Siamo noi che, partita dopo partita, dovremo dare il massimo per convincere le persone a venirci ad incitare”.

Così invece la calciatrice Barbara Bendetti: “Abbiamo intenzione di rifarci dopo il brutto secondo tempo giocato a Cuneo che ci è costato la sconfitta: scenderemo in campo al meglio cercando di non ripetere gli errori fatti. Avendo di fronte una big come la Fiorentina ognuna di noi sa che dovrà dare il tutto per tutto. Non ci dovremo troppo scoprire perché, affrontando queste grosse squadre, pagheremmo caro un atteggiamento del genere. Bisognerà rimanere compatte ed unite ed aspettare il momento giusto per contrattaccare. Loro hanno un organico fortissimo: tanti grandi nomi in ogni reparto con molte giocatrici nel giro della nazionale. Come ogni sabato facciamo appello al pubblico di Chieti perché sarà una partita spettacolare anche visto il valore dell’avversario”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!