Ai Mondiali di nuoto di Gwangju Simona Quadarella ha vinto la medaglia d’argento nella finale degli 800 stile libero femminili. La 20enne romana, con il crono di 8’14″99, ha chiuso al secondo posto alle spalle dell’americana Katie Ledecky, oro in 8’13″58, e migliorato il suo primato nazionale. Bronzo per l’australiana Ariarne Titmus(8’15″70).
Per la giovane azzurra, classe 1998, è la seconda medaglia ai Mondiali: pochi giorni fa infatti ha conquistato uno splendido oro nei 1500 sl. 
L’argento me l’aspettavo ma durante la gara ci ho creduto tantissimo all’oro. Così è un po’ brutto, quando stai accarezzando la medaglia… ma sono comunque contentissima. Mi sembra un po’ assurdo essere qui e aver tenuto testa ad un’atleta come la Ledecky che fino a tre anni fa vedevo in tv. Per me è un campionato del mondo fantastico. Non credevo di poter fare una cosa del genere. Il secondo posto è comunque bellissimo” le prime parole della nuotatrice azzurra a Rai Sport dopo la finale.
Podio solo sfiorato per Margherita Panziera nella finale dei 200 dorso. La veneta, che si presentava ai mondiali con il miglior crono dell’anno nuotato agli Assoluti di Riccione, ha chiuso al quarto posto in 2’06″67).

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!