Pallavolo Sport

Pallavolo Femminile / Cremona: il video delle donne discriminate nel recinto

Nell’anticipo del sabato sera tra VBC Pomì Casalmaggiore e Bisonte Firenze ( vittoria delle padrone di casa) significativo il momento in cui, a fine del primo set, è partito il flash mob, organizzato contro la discriminazione delle donne ed in particolare contro le limitazioni poste alla partecipazione del genere femminile alla partita della SuperCoppa di calcio tra Milan e Juventus che si terrà il 16 gennaio in Arabia Saudita, con le donne che potranno vedere l’incontro solamente da un settore circoscritto. Tutte le donne, entrate gratuitamente al Palazzetto per questa occasione, sono state invitate a recarsi in un settore circoscritto, per mostrare quali saranno le condizioni delle donne alla Finale di Supercoppa, per poi essere raggiunte dalle giocatrici in campo di entrambe le squadre e dall’arbitro Dominga Lot. Un segnale forte contro ogni discriminazione. Il tutto davanti a 2.242 spettatori e in diretta RaiSport.

Ecco il video del #FlashMob contro la discriminazione nei confronti delle donne in occasione della Finale di Supercoppa Italiana tra Juventus e Milan. #ForzaPomì #ViVogliamoPomì #iPlayWithVbc

Gepostet von VBC Pomì – Casalmaggiore am Samstag, 12. Januar 2019

 

VBC POMI’ CASALMAGGIORE – IL BISONTE FIRENZE: 3-2 (25-21 / 25-19 / 21-25 / 16-25 / 15-13)

Vbc Pomì: Spirito (L), Lussana, Marcon 5, Gray 1, Bosetti 1, Radenkovic 1, Arrighetti 8, Carcaces 23, Kakolewska 10, Pincerato 1, Rahimova 5, Cuttino 19. Non entrate: Mio Bertolo. All. Gaspari-Bertocco
Il Bisonte: Sorokaite 15, Alberti 4, Lippmann 13, Bonciani, Degradi 2, Daalderop 16, Parrocchiale (L), Candi 9, Dijkema 2, Popovic 14, Venturi. Non entrate: Santana. All. Caprara-Cervellin.

Prossimo appuntamento mercoledì 16 gennaio al , andata Quarti di Finale di contro la ore 20.30