Federica Brignone lo aveva detto. A Killington sarebbe andata per tentare il bis, e la doppietta le è riuscita. Nel gigante femminile in terra statunitense arriva per l’azzurra il nono successo in carriera. Un errore in seconda manche poteva costare caro ma la 28enne originaria della Valle d’Aosta è riuscita a rimediare e portare a casa il successo. “Le settimane di allenamento a Coppe Mountain sono state fondamentali. Ho subito intuito che andavo forte e spero di continuare così. Scio bene perché sono serena, mi diverto. Ora che i risultati in SuperG sono arrivati mi piacerebbe replicare i successi in discesa” le parole della Brignone a fine gara.
Ovviamente non poteva mancare l’esultanza social

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!