Per via della gara di SuperCoppa Italiana in scena questa sera a La Spezia, saranno solo quattro le gare di campionato che si disputeranno domani. Vediamo programma e analisi.

SASSUOLO – MILAN ORE 12.30 (Diretta su Sky)
Indubbiamente è il big match della giornata. Le neroverdi, in testa alla classifica a punteggio pieno a 6 punti, sono reduci dalla vittoria esterna per 2-0 sul campo dell’Atalanta Mezzania , mentre le rossonere di Carolina Morace, a pari merito con le emiliane, provengono dall’importante successo casalingo al “Vismara” sulla Fiorentina. Si annuncia una gara spettacolare e probabilmente ricca di gol.

TAVAGNACCO-ATALANTA ORE 15
Le friulane ospiteranno l’Atalanta Mozzanica. In classifica il Tavagnacco ha 3 punti, grazie alla vittoria conquistata all’esordio contro l’Orobica Bergamo, mentre l’Atalanta Mozzanica è ancora a quota zero.
«La squadra si è allenata bene nelle ultime due settimane – chiarisce mister Marco Rossi – potendo lavorare in modo intenso e anche specifico per determinati ruoli. Certamente l’assenza di Elisa Polli (infortunatasi a un ginocchio in Nazionale) domenica peserà, sia per l’importanza del ruolo, attaccante, sia perché non abbiamo molte alternative in quel reparto. Cercheremo comunque di allestire una squadra propositiva, in grado di fare male al Mozzanica, che è una buona formazione e l’ha dimostrato».
Il pronostico sembra chiuso, anche perché il Tavagnacco difficilmente perde molti punti fra le mura amiche. Un’impresa tutt’altro che facile, se consideriamo che il centro sportivo di via Tolmezzo è da sempre una delle roccaforti più avide di soddisfazioni per la compagine bergamasca. Negli otto incontri tra le due formazioni disputato in terra friulana, solo una volta le nerazzurre sono tornate a casa con i tre punti,

FLORENTIA-CHIEVOVERONA ORE 15
Le neopromosse gigliate ospitano davanti al proprio pubblico il ChievoVerona. Le toscane con un punto in classifica e reduci dalla sconfitta casalinga per 0-3 contro la corazzata Juventus, vantano 2 reti siglate e 5 subite. Le venete, invece, si presentano alla sfida con nessun punto in graduatoria avendo disputato una sola gara contro la Juventus, perdendo per 6-0; la successiva in programma con la Pink Bari è stata rinviata per gli impegni della Nazionale Under 19. Una sconfitta per entrambe non sarebbe affatto salutare.

 

Sul fronte Chievo. “Partiamo per Firenze con delle buone impressioni – spiega l’allenatore del ChievoVerona Valpo Zuccher – abbiamo recuperato tutte le giocatrici recuperabili, quindi, pur non essendo al completo, le ragazze a disposizione stanno bene. Oltre alle lungodegenti non saranno della partita Gritti e Faccioli: la prima sta ancora recuperando dallo stiramento al quadricipite subito durante la partita contro la Juve, mentre la seconda è ko a causa di una sindrome influenzale. La squadra in queste settimane ha lavorato bene e sa che deve scendere in campo per vincere. Sono fiducioso».

 

HELLAS VERONA – ROMA  ORE 15
Sfida tra le due deluse di inizio stagione che staranno attente a non sbagliare ancora. “Come si arriva alla sfida con la Roma dopo questo lungo stop? Abbiamo tre settimane di lavoro in più – spiega l’allenatrice Sara Di Filippo – un lavoro abbastanza importante per preparare al meglio la gara. Sarà una partita difficile, ma abbiamo recuperato quasi tutte le ragazze infortunate. Cerchiamo di fare il meglio possibile per il periodo: è ottobre, ma sembra che sia appena iniziato il campionato. Abbiamo fatto una partita e poi abbiamo riposato tre settimane, quindi è come ricominciare da capo. Mi aspetto dalle ragazze una prestazione migliorativa rispetto alla precedente, in quanto abbiamo regalato un tempo, attendo quindi a vedere la risposta della squadra. Se è tornato il bisogno di scaricare la tensione da gara? È tornato e io credo sia una necessità intrinseca di ogni squadra. Dopo aver accumulato tensione bisogna scaricarla in partita, che è il momento più bello di tutta la settimana.
Anche in casa Roma c’è fame di punti. “Siamo cariche e molto concentrate – spiega Giada Greggi – Abbiamo lavorato molto in settimana e vogliamo riscattare la sconfitta dell’esordio in campionato con il Sassuolo”.
Così invece parla il coach della squadra Bavagnoli. https://www.asroma.com/it/video/2018/10/le-parole-di-betty-bavagnoli-in-vista-di-verona-roma-43670314

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!