Vari

Settanta azzurri sono già sicuri di andare alle Olimpiadi di Tokyo 2020, 38 sono donne

Le ragazze azzurre del softball

Sono 70 gli azzurri qualificati per le Olimpiadi di Tokyo che prenderanno il via il il 24 luglio 2020. Attualmente sono 32 uomini e 38 donne, in 10 sport diversi (3 pass individuali), certi di salire sull’aereo diretto nella terra del Sol Levante.
L’ultima carta olimpica è stata quella conquistata dalla 4×100 mista femminile del nuoto in virtù del quarto posto. Le altre 15 carte olimpiche del nuoto azzurro centrate alla rassegna iridata in Corea del Sud sono state quella della 4×100 stile libero maschile, della 4×100 mista (2 uomini e 2 donne) e la 4×200 stile libero maschile.
Molto bene anche le ragazze del softball, sport che proprio dai Giochi del prossimo anno ritornerà a far parte del programma olimpico e con l’Italia nuovamente partecipante al torneo a cinque cerchi dopo l’edizione di Atene 2004. Quella del softball (15 atlete) è, per il momento, la seconda squadra azzurra ai Giochi di Tokyo 2020 dopo il Settebello di pallanuoto (11 atleti).

GIA’ QUALIFICATI:

– Vela (9 carte olimpiche per 6 equipaggi: 470 d, 470 u, Laser Radial d, Nacra 17 u/d, RS:X d, RS:X u);

– Tiro a volo (6 carte olimpiche: Trap 2 d, Skeet 2 u, Skeet 2 d);

– Ginnastica ritmica (5 carte olimpiche d);

– Tiro a Segno (2 carte olimpiche: Carabina 3p u, Carabina 10 m u)

– Tiro con l’Arco (2 carte olimpiche: 1 u e 1 d)

– Nuoto di fondo (3 pass individuali: Gregorio Paltrinieri, Mario Sanzullo e Rachele Bruni 10 km)

– Tuffi (1 carta olimpica piattaforma d)

– Nuoto (16 carte olimpiche: 4×100 sl m, 4×100 Mixed Medley 2 m e 2 d, 4×200 sl m, 4×100 mista d)

– Pallanuoto (carta olimpica per la squadra maschile, 11 unità)

– Softball (carta olimpica, 15 unità)